Notizie dal Festival


Comunicato Echo Park Film Center

ECHO PARK FILM CENTER, UNA SCUOLA DI CINEMA SPERIMENTALE ED ITINERANTE
UN VERO E PROPRIO CENTRO DI CONTROINFORMAZIONE PER IMMAGINI, DOVE SI PRODUCONO ANCHE CORTI DOVE CI SONO COWBOY DI COLORE, UN MARCO AURELIO MESSICANO, UNA CLEOPATRA IMMIGRATA, UN RAGAZZO AUTISTICO CHE DIVENTA UN ABILE CHARLIE CHAPLIN…

 

Venezia, 31 marzo 2012. Ieri, venerdì, la terza giornata del Ca’ Foscari Short Film Festival si è chiusa con il programma speciale “Echo Park Film Center”, la scuola di cinema sperimentale ed itinerante creata nel 1992 dal veneziano di nascita e losangelino d’adozione Paolo Davanzo con Lisa Marr a Los Angeles, una coppia nella vita e nel lavoro, con una passione genuina per il cinema.

La scuola si presenta come un centro di contro-informazione, una “anti-Hollywood”: in un paese come gli USA che offre numerose scuole di cinema convenzionali, Echo Park Film Center offre spazi culturali e di approfondimento nell’ambito cinematografico aperti a tutti, con particolare attenzione alle attività per i bambini e al coinvolgimento di ragazzi immigrati, allo scopo di creare e diffondere il cinema underground. Hanno poi costruito un pulmino, il Cinebus, con materiali riciclati e carburante ecocompatibile per girare l’America e diffondere cortometraggi sperimentali, proiettati gratuitamente.

Le attività della coppia di fondatori si sono spinte oltre i confini statunitensi dato che stanno attualmente lavorando in Olanda, per un progetto simile a quello di Los Angeles che vede coinvolta una comunità di immigrati. Lisa Marr ha espresso inoltre il suo entusiasmo per il Festival poiché secondo lei “è un’ottima occasione per far incontrare studenti e professionisti del mondo cinematografico in modo che possano interagire faccia a faccia.”

Paolo Davanzo e Lisa Marr hanno presentato due cortometraggi realizzati con i loro ragazzi, The Sound we See: a Los Angeles City Symphony e Edendale Follies e un terzo a carattere più documentaristico, The Here & Now Around the World a testimonianza delle loro attività internazionali.

The Sound We See: a Los Angeles City Symphony è un corto 24 minuti, a cui ogni minuto corrisponde un’ora della giornata. Per un mese, ogni giorno, i 37 ragazzi della scuola sono usciti a riprendere Los Angeles con una pellicola 16 mm, in maniera totalmente innovativa.

Edendale Follies riprende la tradizione del cinema muto, rovesciando gli stereotipi che da lì in poi hanno caratterizzato Hollywood. In trenta minuti vengono riproposti i personaggi classici del muto, interpretati da ragazzi che non hanno nulla in comune con la tradizione cinematografica: un cowboy di colore, un Marco Aurelio messicano, una Cleopatra immigrata, un ragazzo autistico che diventa un abile Charlie Chaplin: tutti insieme danno vita ai personaggi-pionieri dei primi studios di Los Angeles, nati proprio nella vecchia Edendale, dove ora sorge Echo Park.

The Here & Now Around the World, accompagnato dall’esibizione dal vivo delle canzoni composte dalla coppia, è una testimonianza delle attività che la scuola intraprende, letteralmente in giro per il mondo, dal 2003, con particolare attenzione alla scuola popolare di cinema che hanno aperto in Ucraina, affinché il cinema si diffonda anche nelle zone meno ricche e diventi un mezzo di comunicazione universale.

————————————————————————————————
Organizzazione
Prof.ssa Maria Roberta Novielli
Dorsoduro 3484/D – 30123 Venezia
Telefono: 041 234 6254
Email: cafoscaricinema@unive.it

Ufficio Stampa
Studio Morabito
Telefono: 06 573 00825
Email: info@mimmomorabito.it

con la collaborazione di:
Eugenio De Angelis e Gruppo Ufficio Stampa Ca’ Foscari Short Film Festival

Servizio Comunicazione e Relazionicon il Pubblico Ca’ Foscari
Dorsoduro 3246 – 30123 Venezia
Telefono: 041 234 8358
Fax: 041 234 8367
Email: comunica@unive.it

eugenio

Chi è eugenio

  •  

Tematiche

Lascia un commento