takahashi3

Hiroshi Takahashi Masterclass


takahashi1Tra i momenti più attesi della settima edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival figura senza dubbio la masterclass di Takahashi Hiroshi, uno dei maestri del terrore nipponico. Takahashi è infatti lo sceneggiatore della storica trilogia di The Ring (Ringu), nonché collaboratore dell’Università Waseda.

Il pubblico avrà l’imperdibile occasione di assistere a una vera e propria lectio magistralis di due ore sui meccanismi della paura, per poi vederla applicata sullo schermo con la proiezione del suo ultimo lavoro in qualità di regista, il mediometraggio Kyu shihaisha no Kyaroru (2011). Ispirato alla canzone lovecraftiana “Carol of the Old Ones”, è un mistery meta-cinematografico che si fa parodia delle realtà delle scuole di cinema, cogliendo l’essenza della creazione cinematografica.

Takahashi Hiroshi è nato nel 1959 a Chiba e ha conseguito nel 1985 la Laurea in letteratura russa presso l’Università Waseda, una delle più prestigiose del paese. Da sempre appassionato cinefilo, durante gli studi entra a far parte del gruppo di cinema dell’Università, realizzando nel 1984 il cortometraggio in 8mm La notte ha mille occhi. Nel 1990 debutta come sceneggiatore in una serie televisiva diretta dall’importante regista Morisaki Azuma, dopo la quale inizia a scrivere script anche per il cinema, come quella di Don’t Look Up (1996) che segna l’inizio del sodalizio con il regista Nakata Hideo. Per quello che può essere considerato uno dei fondatori dello J-Horror, Takahashi scrive l’intera trilogia di The Ring (1998-2000), l’horror più iconico del periodo. Nel 2004, Takahashi debutta nel lungometraggio, scrivendo e dirigendo personalmente Sodom the Killer, a cui segue The Sylvian Experiments nel 2010, entrambi appartenenti al genere horror.

Per gli appassionati di tutto il mondo, la saga di The Ring è un cult movie che ha rivoluzionato la cinematografia dell’orrore del nuovo millennio. Seppure legata alla tradizione degli spiriti inquieti giapponesi è stata capace di varcare i confini del Paese e divenire un successo mondiale, con tanto di remake hollywoodiani. Combinando elementi tradizionali con la moderna ossessione tecnologica, Ringu ha dato una nuova rappresentazione del rapporto tra spiriti ed esseri viventi e delle intersezioni che si creano tra il mondo sensibile e quello ultraterreno. In un società dipendente dall’elettronica la scelta di legare la maledizione a una videocassetta ha creato un vero e proprio topos moderno, diventando rappresentativo di una nuova dimensione dell’incubo che, dopo l’uscita del film, è entrata a far parte dell’immaginario collettivo. Chi non conosce l’immagine di Sadako, la ragazza dai lunghi capelli neri con indosso una veste bianca, che fuoriesce dal televisore, così tante volte imitata, citata, parodiata?

Per la realizzazione di questo programma speciale si ringraziano l’Università Waseda di Tokyo e la Venice International University (VIU).

Related Works.

Loading

C’era una volta…la Svizzera

C’era una volta…la Svizzera

Desiderio in movimento

Desiderio in movimento

Next

Next

Jàma – The Pit

Jàma – The Pit

Hunting Day

Hunting Day

Claire

Claire

Nè leggere nè scrivere

Nè leggere nè scrivere

Amygdala

Amygdala

Ching Ai De To Chi – My Dear Dorje

Ching Ai De To Chi – My Dear Dorje

Mooi Missi – Beautiful Woman

Mooi Missi – Beautiful Woman

Dead End

Dead End

Śledztwo – The Inquest

Śledztwo – The Inquest

Anymation

Anymation

Young Filmmakers at Ca’ Foscari

Young Filmmakers at Ca’ Foscari

Lo sguardo sospeso

Lo sguardo sospeso

Madrid en corto

Madrid en corto

Waseda Students

Waseda Students

Volumina

Volumina

Il mondo di Giorgio Carpinteri

Il mondo di Giorgio Carpinteri

Umesh Vinayak Kulkarni: Shoot a Short!

Umesh Vinayak Kulkarni: Shoot a Short!

Il mondo di Iimen Masako

Il mondo di Iimen Masako

VideoConcorso Pasinetti

VideoConcorso Pasinetti

Quindici19

Quindici19

Music Video Competition

Music Video Competition

Prometheus

Prometheus

Convergence

Convergence

A Long Travel

A Long Travel

Na Neun Bo Akda – I Saw It

Na Neun Bo Akda – I Saw It

Under the surface you are never alone

Under the surface you are never alone

Operatsiya ‘Zhe’ – Show ‘Zhe’

Operatsiya ‘Zhe’ – Show ‘Zhe’

El sueño espacial – The Space Dream

El sueño espacial – The Space Dream

Dong – Freeze

Dong – Freeze

Thankamma

Thankamma

Sightseeing

Sightseeing

SELFIEsh

SELFIEsh

Sicela Amanzi – Water, please

Sicela Amanzi  – Water, please

Sanyog – Coincidence

Sanyog – Coincidence

Konstruktor

Konstruktor

Enzo

Enzo

Visitor

Visitor

La rabia de Clara – Clara’s Rage

La rabia de Clara – Clara’s Rage

Gamlet. Komediya – Hamlet Comedy

Gamlet. Komediya – Hamlet Comedy

Goldfische

Goldfische

Petrel

Petrel

Nocebo

Nocebo

Ektesabat-e etnesab – Ascribed Achievements

Ektesabat-e etnesab – Ascribed Achievements

Feed

Feed

Video-oke!

Video-oke!

Premio “Olga Brunner Levi”

Premio “Olga Brunner Levi”
Loading