Notizie dal Festival


Video-concorso SHORT&SOSTENIBILITA’

 

VINCITORE PRIMO VIDEO-CONCORSO SHORT&SOSTENIBILITA’:

Elena Faggioli con Sostenibilità Ca’ Foscari

Gli altri due finalisti:

Corinne Mazzoli e Tobia Tomasi con All you can eat
Ugo Di Fenza con Questa storia fa acqua da tutte le parti

—————————————————————————–

Una delle caratteristiche di questa terza edizione del Ca’ Foscari Short Film Festival è la particolare attenzioneriservata alle tematiche ambientali. Rientrain quest’ottica il progetto frutto della collaborazione tra Ca’ Foscari Cinema e Ca’ Foscari sostenibile, iniziativa dell’università veneziana preposta all’attivazione di progetti nell’ambito della sostenibilità.Gli impegni che l’ateneo si assume nella prospettiva della sostenibilità economica, sociale e ambientale sono riportati in un documento di durata pluriennale: la Carta degli Impegni di Sostenibilità. La CIS si prefigge il raggiungimento di ambiziosi obiettivi strategici e operativi definiti in un piano a lungo termine edi ampio respiro. Lo Short, dal canto suo, si è sempre voluto distinguere come festival pensato dai giovani per i giovani e quindi attento alle evoluzioni tecnologiche, all’innovazione e a tutti gli aspettiche sono anch’essi sinonimo di sostenibilità. E’ in questa prospettiva che ha deciso di abbandonare il supporto cartaceo per utilizzare cataloghi esclusivamente digitali, più ricchi, più interattivi e che possano soddisfare tutte le esigenze, grazie ad una doppia versione:quellain pdf multimediale è ricca di videoclip, gallerie di immagini, inserti audio e linkper avere tutto il festival in un unico file, mentre quella in formatoe-book– più snella – è pensata per essere sempre a portata di mano e consultabile su qualsiasi device, sia esso smartphone, e-reader o tablet.Le visioni diCa’ Foscari Cinema e diCa’ Foscari sostenibileerano quindi destinate a incontrarsi, in un progetto a impatto 0 che coinvolgesse in prima persona gli artisti.

Nasce così il primo video-concorso Short & Sostenibilità, rivolto a tutti coloro (studenti e non) al di sotto dei 35 anni di età. Il concorso ambisce a spingere i giovani talenti a ripensare in maniera originale e propositiva il concetto di sostenibilità in una delle sue numerose forme, riassumibili nelle tre macro-categorie della sostenibilità ambientale, sociale ed economica. Lo fa promuovendo inoltre l’uso di strumentazioni a scarso impatto energeticoe alla portata di tutti, come gli smartphone e le fotocamere digitali, ormai sempre più evolute e in grado di garantire ottimi risultati, senza dover ricorrere per forza a dispendiose (da tutti i punti di vista) strumentazioni professionali.

Le opere partecipanti sono state sottoposte all’accurata selezione di una giuria composita, attenta sia ai meriti artistici che all’incisività dei concetti espressi. Capitanata dall’esperto e storico del cinema Carlo Montanaro, la giuria è formata da studenti cafoscarini, coadiuvati da una rappresentanza di Ca’ Foscari sostenibile che li ha aiutati nell’interpretazione del concetto di sostenibilità.

 

 

 

WINNER FIRST VIDEO-CONTEST SHORT&SUSTAINABILITY:

Elena Faggioli con Sostenibilità Ca’ Foscari

Runner-ups:

Corinne Mazzoli e Tobia Tomasi with All you can eat
Ugo Di Fenza with Questa storia fa acqua da tutte le parti

—————————————————————————–

One of the main features of the third edition of the Ca’Foscari Short Film Festival is the attention towards environmental issues. Among the many projects the collaboration between Ca’ Foscari Cinema and Sustainable Ca’ Foscari, an initiative promoted by the Venetian university aimed to activate projects on sustainability issues. It intends to widen its sustainability perspective on economical, social and environmental issues with a commitment clearly outlined in a document: the Sustainability Commitment Charter. The Charter aims to set ambitious goals on a long-term strategic and operational plan. Ca’ Foscari Short is proud to be part of this project, a festival designed by young people for young people, always careful and watching out for technological developments, innovations and other sustainability-related issues. It is in this perspective that the Festival has decided to exclusively use digital catalogues (discarding paper ones), richer and more interactive, which can meet all sorts of needs, thanks to a double version: the pdf format, with its full of video clips, photogalleries, audio inserts and links to wrap the festival into a single file, while thee-book version is slighter and conceived to be always at hand and available on any device (smartphone, tablet or e-reader). The Ca’Foscari Cinems and Sustainable Ca’ Foscars approaches merge into this zero-impact project which engages artists in first person.

In this framework, the first video-contest Short & Sustainability was conceived, addressed to people under the age of 35, either students or not. The competition aims to encourage young talents to re-think the concept of sustainability in one of its forms in an original and proposing way. Three are the broad categories where to draw one’s ideas from: environmental, social and economic.

The use of low energy consumption instruments within anyone’s reach is also promoted, such as smartphones and digital cameras, since they have become more and more advanced and able to provide excellent results, without the need for expensive professional equipment.

The works were submitted to the accurate selection of a jury careful to both the artistic merit and the incisiveness of the concept. Led by the cinema expert and historian Carlo Montanaro, the jury is made up of Ca’ Foscari students, assisted by some Sustainable Ca’Foscari representatives, who helped them interpret the concept of sustainability.

Benedetta

Chi è Benedetta

  •