Notizie dal Festival


De la mutabilité de toute chose et de la possibilité d’en changer certaines (Anna Marziano)

Titolo: De la mutabilité de toute chose et de la possibilité d’en changer certaines

Regia: Anna Marziano

Istituto: Le Fresnoy (Francia)

Anno: 2011

Durata: 16’50”

Paese: Francia/Italia

Lingua: italiano

Descrizione/Sinossi: Questo viaggio attorno alla mutevolezza comincia in Abruzzo, un territorio danneggiato da un terremoto nel 2009. Ovvero inizia laddove ognuno si è trovato a reagire a un cambiamento comune a tutti. Come accogliere il cambiamento perpetuo delle cose pur continuando ad agire, ovvere a partecipare a una comunità?

Sulla regista: Anna Marziano studia cinema al Centro Sperimentale di Cinematografia (Roma) e agli Atelier Varan (Parigi). Nel 2009 realizza “Mainstream”, un documentario con l’artista rumeno Dan Perjovschi (proiettato alla galleria Michel Rein e al London International Doc.Festival). Nel 2010 realizza “La veglia” e nel 2011 il presente lavoro, entrambi in concorso al Torino Film Festival. Attualmente si trova in residenza artistica presso Le Fresnoy.

Title: De la mutabilité de toute chose et de la possibilité d’en changer certaines

Director: Anna Marziano

Institute: Le Fresnoy (France)

Year: 2011

Length: 16’50”

Country: France/Italy

Language: italian

Description: A journey through mutability which starts in the Abruzzo region, a territory which was seriously damaged by an earthquake in 2009. A journey which starts when everyone reacts in a different way to this common change. How can we welcome the change and continue to act, or else, how can we take part in the life of a Community?

About the director: Anna Marziano studied cinema at Centro Sperimentale di Cinematografia (Roma) and Atelier Varan (Paris). In 2009 she shooted “Mainstream”, a documentary featuriug the rumenian artist Dan Perjovschi (showed at Michel Rein gallery and London International Doc.Festival). In 2010 she shooted “La veglia” and in 2011 the present work, either selected by  Torino Film Festival. Now she is in “artistic residence” at Le Fresnoy.

eugenio

Chi è eugenio

  •  

Lascia un commento